Non possiamo più stare a guardare

Intervenire per salvare vite umane è un obbligo per chi naviga, ma dovrebbe esserlo anche per gli stati, che hanno molte responsabilità sul piano internazionale.
Poiché però gli stati sono assenti, abbiamo deciso di partecipare alla piattaforma Mediterranèe: per monitorare il mediterraneo centrale, per denunciare quel che succede in quel tratto di mare, per esserci laddove l’umanità rischia di annegare.
Sappiamo di essere controcorrente. Ma per risalire la china bisogna agire e non si può stare a guardare.
Abbiamo scelto di stare con Mediterranea:
www.mediterranearescue.org
Mediterranea Saving Humans

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *