Agenda

Visita alla mostra di IVAN ROSSI a Villa Imperiale

index

Nell’ambito dell’iniziativa NOI DELLA VALBISAGNO ideata dal Circolo Arci centro Culturale Terralba si visiterà la mostra di IVAN ROSSI

Esistevano molti mestieri svolti da persone singole o associate in corporazioni atigianali, falegnami, taglialegna, fabbri, calzolai, barcaioli, pescatori, venditori ambulanti. Caratteristiche poi erano le lavandaie, che andavano in città a ritirare i panni sporchi delle famiglie nobili e richhe e li trasportavano in ampi fagotti posati sulla testa, li lavavano nell’acqua del bisagno, li stendevano ad asciugare sul greto del torrente e li riconsegnavano ai proprietari. La mostra tratta proprio di questo. Conferenza con il maestro Ivan Rossi il 1 dicembre ore 15,30

Invito a una riflessione: la questione morale, la politica , i partiti degli anni 80. E ora?

images

Mercoledì 30 Novembre

ore 17:45

Invito ad una riflessione:

la questione morale, la politica,

i partiti negli anni ‘80. Ed ora?

Presentazione del libro di

Roberto Speciale

ANNI OTTANTA

Un punto di vista. Storie di fatti, uomini e banditi

ne discutiamo con l’Autore, con Claudio Montaldo

e altri protagonisti

La cittadinanza è invitata

Gli anni settanta terminano con l’assassinio di Guido Rossa (1979)

Negli anni ottanta:

Scoppia la guerra Iran-Iraq – Strage alla stazione di Bologna – Attentato al Papa – Teardo Presidente Reg. Liguria – Israele invade il Libano – Legge Pio La Torre – Craxi Presidente del Consiglio – Muore Enrico Berlinguer -Assassinata Indira Ghandi – Cade il muro di Berlino – Muore il Cardinale Siri

(…) Possiamo definire gli anni ottanta come il decennio perduto? Ogni definizione ha un certo grado di approssimazione, ed anche questa quindi. Se però alziamo lo sguardo e cerchiamo di vedere lo scenario complessivo questa a me pare la rappresentazione più vicina alla sintesi e più vera (…)

(…) cosa è rimasto della esperienza, della storia del PCI, non avrei dubbi (…) quella di aver promosso, formato molte decine di migliaia di operai, di braccianti, di contadini che sono diventati, con onore, dirigenti sindacali, di partito e pubblici amministratori.

(…) ”prete di corte” Baget Bozzo, “prete di strada” Don Gallo, “prete del dialogo” Don Balletto? E’ una semplificazione ma rende l’idea (…)

(…) Riprendersi la politica quindi non come carriera ma come passione e dimostrazione di capacità individuale. Non per fare soldi ma per il piacere di vedere cambiare le cose, grandi o piccole che siano, e per la soddisfazione di contribuire a farlo.

“Festa per il NO”

index
Domenica 27 Novembre 2016 17:00
Ci incontriamo con l’ANPI San Fruttuoso per una grande “Festa per il NO”

interverranno:

Massimo Bisca, segretario provinciale dell’ANPI

Ivano Bosco, segretario della Camera del Lavoro di Genova

Vittorio De Micheli, esperto in sanità

               con interventi irruenti di Marco Rinaldi (comico)

 

PIERO DE LUCA & BIG FAT MAMA

 

index

Sabato 26 Novembre 2016 – ore 21.30

PIERO DE LUCA & BIG FAT MAMA

Ingresso 10 euro
ingresso riservato ai tesserati arci

Antonio Candy Rossi Voce, Chitarra, Armonica
Gianni Borgo Chitarra, Basso, Voce
Piero De Luca Basso
Ezio Cavagnaro Batteria

Sabato si balla alla Fratellanza di Pontedecimo con Alta Marea

index

Serata danzante con l’orchestra ALTA MAREA -Sabato 26/11/2016

Sabato, 26 Novembre, 2016 – 21:30

Diecicento rock pop a S. Margherita

index

Sabato 26.11.2016 alle ore 21.30 nuova iniziativa del Circolo ARCI Orchidea di Santa Margherita Ligure – Via delle Rocche 31 – con il concerto dei DIECICENTO35.
facebook: https://www.facebook.com/diecicento35/
itunes: https://itun.es/it/oDdLcb
spotify: http://spoti.fi/214S1PJ
youtube: https://www.youtube.com/channel/UCJBWVXKEkrjLW3ZZuDtVrBw

Entrata: € 8,00
Chi fosse sprovvisto di tessera ARCI può tesserarsi all’ingresso al costo di euro 10,00 – under 14 euro 5,00 – tessera valevole su tutto il circuito nazionale ARCI (per le convenzioni visitare il sito www.arci.it oppure www.arciliguria.it)

Matteo Rocca Blues Band a Count Basie

 

index

 

Venerdì 25 Novembre 2016 – ore 21.30

ENJOY THE BLUES: Matteo Rocca Blues Band + Jam Session Blues

Ingresso libero
ingresso riservato ai tesserati arci

Matteo Rocca Chitarra
Alberto Casali Chitarra e Voce
Stefano Fontana Basso elettrico
Alessandro Decaro Batteria

Conferenza al Centro Terralba su il lavoro in Valbisagno

index

Bugaixe, ferrae, bancae, pescoei e atri loei (lavandaie, fabbri, falegnami, pescatori e altri mestieri. Conferenza del maestro Ivan Rossi

“O Dongiovanni da Valponceivia” Teatro alla Fratellanza

img_0647

Commedia in Genovese “O Dongiovanni da Valponceivia”

Domenica, 20 Novembre, 2016 – 15:30
Compagnia Glia Amici di Enzo

Buscaglione Project: tributo a Fred Buscaglione e alla sua musica

index

Sabato 19 novembre ore 21.30
Buscaglione Project: tributo a Fred Buscaglione e alla sua musica

Stefano Zoanelli – voce; Fulvio Di Clemente – tromba; Giorgio Penotti – sax tenore; Luca Cresta – pianoforte; Alessandro Scanzo – contrabbasso; Massimo Grecchi – batteria.

Repertorio: Che bambola! (Buscaglione – Chiosso); Carina (Poes – Testa); Whisky facile (Buscaglione – Chiosso); Nel cielo dei bars (Buscaglione – Chiosso); Il dritto di Chicago (Buscaglione – Chiosso); A qualcuno piace Fred (Gori – Chiosso); Nel blu dipinto di blu (Migliacci – Modugno); Love in Portofino (Buscaglione – Chiosso); Asternava mambo (Buscaglione); Porfirio Villarosa (Buscaglione – Chiosso); Che notte (Buscaglione – Chiosso); Parlami d’amore Mariù (Bixio); Che bella cosa sei (Buscaglione – Chiosso); Buonasera signorina (De Rose – Manfredi – Sanna); Teresa non sparare (Buscaglione – Chiosso); Guarda che luna (Malgoni); Voglio scoprir l’America (Otto – Chiosso); Let’s bop (Buscaglione); Eri piccola così (Buscaglione – Chiosso).

Buscaglione Project sono nati nel 2000 da un’idea di Gino Fortunato, giornalista musicale di Novi Ligure e studioso della vita e dell’arte di Fred, fu sua la proposta di organizzare un concerto con un repertorio interamente buscaglioniano. Si partì allora alla ricerca di una voce adatta ad interpretare il ruolo del duro, ma facile alle cotte e Stefano Zoanelli, cantante e pianista specializzato nel repertorio della canzone italiana, sembrò subito il più consono, simile al modello senza esserne un clone.

Volendo riprodurre l’organico del sestetto con i due fiati venne chiamato alla tromba Fulvio di Clemente, professionista veterano cresciuto suonando le canzoni di Buscaglione nei night e sulle navi da crociera, mentre al sax tenore Giorgio Penotti, che si è prodigato come trascrittore e, in qualche caso arrangiatore dei brani. Arrangiatore e jazzista era anche Paolo Perduca al quale fu affidato il ruolo di pianista, mentre completavano la formazione ritmica Alessandro Scanzo al basso e Massimo Grecchi alla batteria, una coppia affiatata e swingante che si è fatta le ossa in ambiti soul e rhythm & blues.

Con questa formazione i B.P. hanno partecipato a diverse manifestazioni in molte regioni italiane ottenendo sempre un buon coinvolgimento del pubblico, fino a quando nel 2004 la tragica scomparsa di Paolo li fermò. Nel 2008 il gruppo si è ritrovato proprio per celebrare il compleanno di Paolo con l’aiuto di Loris Tarantino al pianoforte (poi sostituito da Luca Cresta), da allora il sestetto è pronto a riportare la musica di Fred alla gente.

Info: 345 2650347, info@countbasie.it.