Politiche sociali, migranti e carcere

Carcere e giustizia

Arci Genova si occupa di carcere dal 2006 con azioni di sostegno delle persone detenute e miglioramento delle loro condizioni di vita dentro e fuori le carceri di Genova. L’obiettivo primario è si quello di contenere gli effetti negativi della detenzione, costruendo però le condizioni per una osmosi tra carcere e territorio, per favorire percorsi di reinserimento sociale dei detenuti e per portare all’interno degli istituti proposte di socialità, aggregazione e partecipazione che trovino continuità all’esterno e nelle nostre basi associative. Proposte ricreative, culturali e formative per detenuti negli istituti penitenziari, percorsi di sostegno alla genitorialità in carcere, interventi integrati per favorire l’inserimento socio-lavorativo dei detenuti, sportelli informativi interni di orientamento ed ascolto, inserimento di persone in esecuzione penale esterna o in messa alla prova presso le proprie strutture

Contatti: 0102467506 – bettio@arciliguria.it 

 

Migranti

Il comitato di Genova promuove numerose attività di contrasto alle discriminazioni, per favorire l’integrazione sociale, culturale e lavorativa dei cittadini immigrati. In sintesi:

  • Area tutela (documenti di soggiorno, ricongiungimenti familiari, cittadinanza, flussi… )
  • Area lavoro (orientamento lavorativo e formativo)
  • Consulenze (avvocati, commercialista, consulente del lavoro)

Consulta orari e sedi degli sportelli

Contatti: 0102467506 – 393484719581 sportellige01@gmail.com    khay@arciliguria.it