ATS GIUSTIZIA 2018/2019

Dal 2011 la Regione Liguria ha avviato un percorso sperimentale di coprogettazione con soggetti privati senza finalità di profitto attraverso la stipula di patti di sussidiarietà ai sensi della L.241/1990 inerente “Interventi di sostegno per persone sottoposte a provvedimenti penali”. In attuazione di ciò, sono stati selezionati  tramite procedimento a evidenza pubblica, i soggetti privati che abbiano già operato nel settore dei servizi e degli interventi sociali a supporto dei detenuti e delle persone in esecuzione penale esterna, nonché ai minori sottoposti a provvedimenti penali

ARCI Liguria con altre 30 realtà del terzo settore hanno dato così vita all’Associazione Temporanea di Scopo “La rete che unisce”, all’interno della quale sono valorizzate le attività del Progetto Ponte.
La sesta annualità dell’ATS La Rete che unisce ha preso l’avvio il 24/5/2018

ARCI Genova è attiva nelle carceri della Provincia di Genova con

Progetto PONTE, che attraverso lo sport e la cultura vuole costruire le condizioni per una osmosi tra carcere e territorio, favorire percorsi di reinserimento sociale dei detenuti e portare all’interno degli istituti proposte di socialità, aggregazione e partecipazione che trovino continuità all’esterno, nelle basi associative e nelle attività promosse dalla rete stessa.

SPIN (Sportelli informativi interni) a Chiavari e Marassi

I commenti sono chiusi.