Dal 19 al 23 Luglio tanti eventi per ricordare Carlo Giuliani

Il 20 luglio di sedici anni fa Carlo Giuliani veniva ucciso dalle forze di polizia a Genova, durante le manifestazioni di protesta contro il G8. Un omicidio che si consumò in un clima di violenza e paura, per una gestione dell’ordine pubblico che portò, secondo Amnesty, alla più grave sospensione dei diritti umani mai verificatasi in un paese europeo dal dopoguerra.

Adesso apprendiamo che metà dei poliziotti condannati per l’irruzione alla scuola Diaz, ‘giustificata’ da prove precostituite a quello scopo, potrà a breve chiedere il reintegro nella Polizia di stato, mentre l’altra metà è già andata in pensione. In un’intervista rilasciata a Repubblica, il capo della Polizia Franco Gabrielli ha affermato che a Genova fu tutto sbagliato, che a Bolzaneto fu tortura, che al posto dell’allora capo della Polizia Gianni De Gennaro si sarebbe dimesso, che Genova non si ripeterà mai più. Belle parole. Ma dove è la coerenza se i responsabili delle peggiori violenze, che hanno lasciato segni indelebili e fatali su chi le ha subite, può tornare a occupare le antiche posizioni?

Dopo che, come ha rilevato anche la Corte europea dei diritti umani, la Polizia italiana si è «rifiutata impunemente» di collaborare con i magistrati. Il reintegro dei responsabili delle violenze di Genova è un insulto alla giustizia, alla democrazia, alla memoria di Carlo Giuliani e della sua famiglia, ai tanti che negli anni successivi hanno subito violenze e  morte da parte di agenti, come Cucchi, Aldrovandi, Uva. Non bastano le parole, ci vuole giustizia e coerenza.

 

Mercoledì 19

dalle ore 17,30 presso la Sala Camino di Palazzo Ducale 

Ad un anno dalla “Carta di Genova”, Antonio De Lellis torna per presentare il suo libro:  “Il muro invisibile. Come demolire la narrazione del debito
Il libro parte dal convegno “Giubileo del debito” che ha avuto luogo a Genova il 19 luglio 2016; è  dedicato a tutti coloro che hanno partecipato agli incontri mondiali
dei movimenti popolari.

 

Organizzano Comitato per l’annullamento del debito illegittimo (CADTM) e Comitato Piazza Carlo Giuliani

Giovedì 20 

dalle ore 14.30 in Piazza Alimonda

PER NON DIMENTICARLO

Anche quest’anno sono con noi Lele Ravera della LRB Liberdade, Contratto sociale Gnu FolkPaolo Gerbella,Pardo Fornaciari e il Coro Garibaldi d’assaltoLuca Lanzi della Casa del Vento,MarcoRovelli con Rocco MarchiRenato Franchi e l’Orchestrinadel Suonatore Jones.

Oltre alla musica, ascoltiamo le parole della Compagnia Teatro degli Zingari della Comunità di S.Benedetto al Porto, di don Gallo; di un rappresentante delle BSA, le Brigate di Solidarietà Attiva ancora presenti nelle zone del terremoto; e conosciamo alcune delle Madri antifasciste, contro la repressione e per il diritto al dissenso.

La memoria delle canzoni, i suoni delle storie, il ritmo delle parole. Tanto racconto quanto canto si confondevano nella voce dei cantastorie che sulle piazze portavano un punto di vista diverso da quello del potere.

Ascanio Celestini e Alessio Lega – cantastorie oggi – confondono sul palco le loro voci per una sinfonia unica nata da mille incontri frettolosi, nelle piazze della realtà.

Organizza Comitato Piazza Carlo Giuliani

Si ringrazia COOP Liguria per il generoso contributo

Venerdì 21 

dalle ore 17,30 presso la Sala del Minor Consiglio di Palazzo Ducale convegno:

“Io, madre, accuso…”

Partecipano rappresentanti della Asociación Madres contra la Represión (Barcellona e Madrid), Mamme in piazza per la libertà del dissenso (Torino), No Tav (Valsusa), Madri della Terra dei fuochiMadri per Roma città aperta.

Conclude Avv. Maria Luisa D’Addabbo, copresidente Legal Team Italia

Organizzano Comitato Piazza Carlo Giuliani, Legal Team Italia, Osservatorio Repressione

Si ringrazia Palazzo Ducale – Fondazione per la Cultura

Sabato 22 

dalle ore 11 alle 19 circa, presso il CSOA Pinellivia Fossato Cicala 22 – Sangottardo GE 

 

Torneo “Carlo Giuliani” per squadre di calcio a 5


A seguire assemblea su sport popolare, cena sociale e musica.

Domenica 23 

dalle ore 14 

 

Fasi finali del Torneo “Carlo Giuliani” e premiazione


Per iscrizioni scrivere all’indirizzo: pernondimenticarlogenova@yahoo.it indicando nome della squadra, nome e numero di un referente

Organizza: Centro Sociale Pinelli

I commenti sono chiusi.